Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

martedì 29 aprile 2014

Recensione: 'Quando il Diavolo mi ha preso per Mano' di April G. Tucholke

Buon pomeriggio lettori! Oggi pubblico un secondo post per lasciarvi la recensione della mia ultima lettura ed evitare così di spostare la puntata prevista per domani del www... wednesday.
Inoltre volevo avvertirvi che Libri di cristallo è finalmente approdato su Facebook e lo potete trovare al seguente indirizzo. Appena possibile aggiungerò anche il bottoncino apposito sul lato del blog, accanto agli altri.

Titolo: Quando il Diavolo mi ha preso per Mano
Autore: April G. Tucholke
Editore: Piemme Freeway
Pagine: 271
Prezzo: € 16,00

TramaNel paesino di mare dove abita Violet White non succede mai niente... fino a quando River West non affitta la casetta dietro la sua e incominciano ad accadere cose inquietanti: i bambini scompaiono, gli adulti hanno strane visioni e diventano inspiegabilmente violenti. Tutto mentre Violet è sempre più attratta da quel ragazzo misterioso che ormai entra indisturbato in casa sua. Ma River è soltanto un bugiardo dal sorriso irresistibile e un passato misterioso o dietro i suoi occhi ipnotici si nasconde qualcos'altro? La nonna di Violet l'aveva sempre messa in guardia dai giochi che sa fare il diavolo, ma lei non aveva mai pensato che potesse nascondersi dietro un ragazzo dai capelli scuri che si appisola in giardino, adora il caffè e ti fa tremare di passione...

Recensione:

Questo è uno di quei libri che è difficile recensire; non perché non ci sia nulla da dire, ma perché è difficile riportare le varie impressioni che ha lasciato. Innanzitutto la storia mi è piaciuta e l'ho trovata carina e originale, nonostante l'autrice abbia calcato un pò la mano sui classici touche della letteratura romanzata.
L'idea di fondo è piacevole, anche se forse la scrittura risulta un pò troppo disequilibrata. Nel senso che in alcuni punti si ha una storia scorrevole e articolata, mentre in altri la scrittura (o è forse colpa della traduzione?) diventa più lenta e si inceppa, lasciando un pò di amaro in bocca. Altra cosa da notare sono il continuo passaggio da romanzo rosa a dark a thriller, senza un vero e proprio collegamento.
Tralasciando questo aspetto, sul resto non trovo nulla da dire: i personaggi sono ben sviluppati, delineati nel carattere e descritti, così come le ambientazioni che, personalmente, ho molto gradito. Sopratutto Candalù della quale sono rimasta letteralmente affascinata.  
Mi sarebbe piaciuto molto se fosse stato un auto conclusivo, secondo me l'idea poteva esserci. Aspetto con curiosità il secondo volume.. Voglio proprio sapere come finisce realmente la storia!


22 commenti:

  1. Io ce l'ho in lettura (ancora xD) e mi sta piacendo molto!!

    RispondiElimina
  2. Io continuo a non essere convinta :( forse me lo farò prestare da un'amica, giusto per togliermi la curiosità..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sei proprio convinta, questa è un'ottima idea!

      Elimina
  3. La cover mi piace molto e sono tentata di leggerlo:)

    RispondiElimina
  4. Ciao :)
    mi scuso per la latitanza, i miei problemi sembrano non finire più :(
    Spero di tornare presente come lo ero un tempo!!
    Il libro mi incuriosiva abbastanza, ma ora il mio interesse sta scendendo!! :(
    Comunque, ti ho taggato qui:
    http://ilsognodiunalettrice.blogspot.it/2014/04/tag-expectation-vs-reality_29.html
    spero non ti dispiaccia!!

    RispondiElimina
  5. Sono indecisa...forse potrei dargli una possibilità per la parte "thriller". :)

    RispondiElimina
  6. Non mi ispira, non credo che lo leggerò :/ peccato che si inceppa a metà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è sempre un peccato. Quanto amo gli autoconclusivi!

      Elimina
  7. Mmm, neanche io credo che lo leggerò :/ troppi dubbi, preferisco dare la precedenza ad altri titoli della wish list.

    RispondiElimina
  8. Prima di tutto bella recensione, breve ma puntuale. Purtroppo non credo lo leggerò, non è tra i miei desideri :), probabilmente mi dedicherò ad altro ;). Vado a leggere il tuo W.W.W. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Okay, ho capito. Questo libro non se lo leggerà nessuno ahahah

      Elimina
  9. Che bel nome Candalù... Per questo libro mi affiderò un po' al destino...se mi capiterà l'occasione lo leggerò, ma non mi sforzerò di cercarlo in giro....vediamo come andrà!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se dovesse capitarti tra le mani, fammi sapere!

      Elimina
  10. Questo è un libro che leggerò assolutamente! Dato che probabilmente lo leggerò in lingua starò attenta se la scrittura da scorrevole inizia ad "incepparsi". Scopriremo se era un problema di traduzione. ;)

    RispondiElimina
  11. Praticamente abbiamo pensato la stessa cosa su questo libro ^^ Candalù è davvero splendida!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto, che ti avevo detto? Abbiamo tutti gli stessi pareri!! Diciamo che non ha fatto molto scalpore..

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)