Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 17 ottobre 2014

Recensione: 'L'inganno delle pagine segrete' di John Harding

Buongiorno lettori! Nonostante l'università e il mal di testa sono riuscita finalmente a terminare un libro molto particolare del quale vi parlo oggi in questa recensione.

Titolo: L'inganno delle pagine segrete
Autore: John Harding
Pagine: 263
Prezzo: € 16,40
Editore: Garzanti

TramaL'istituto con le sue antiche torri svetta solitario sull'isola sferzata dal vento. Quella è l'unica casa che Jane conosce. Perché Jane, bellissima e silenziosa, non ricorda chi è. Non ricorda la sua età né da dove proviene. Non sa più leggere né scrivere. Ma quello che non ha dimenticato è che i libri hanno tutte le risposte. Nel buio e tetro edificio la sua stanza preferita è la biblioteca. Sente come uno strano richiamo che la attira verso quel luogo. Quel luogo in cui non può entrare. È proibito. Fino al giorno in cui arriva qualcuno in grado di aiutarla: il dottor Shepherd. L'uomo non crede nei metodi di cura crudeli e violenti usati dagli altri medici. Crede che i libri abbiano il potere di arrivare nel profondo delle persone. Il potere di far ritrovare sé stessi. Giorno dopo giorno i versi di Shakespeare e i romanzi di Charles Dickens fanno riaffiorare piccoli frammenti nella memoria di Jane. Circondata dalle pagine che ha sempre amato, è forte la tentazione di riportare in superficie il passato. Quel passato che deve essere messo a tacere. Deve stare attenta perché mentire non è più così semplice. Per nessuno. Nemmeno per il dottor Shepherd. La sua attenzione per Jane nasconde qualcosa di più oscuro. Eppure proprio lui è la sua unica salvezza. E quando fra i corridoi dell'istituto cominciano a riecheggiare rumori sinistri e avvengono morti misteriose, non c'è più tempo. I loro destini sono legati. L'uno ha bisogno dell'altra...


Recensione:

Devo dire che era da parecchio tempo che non mi lasciavo andare tra le pagine di un libro in stile gotico e farlo mi ha piacevolmente sorpresa. La storia è ben studiata e dall'ambientazione perfetta. Quale posto migliore di un manicomio per inscenare un racconto folle come quello ideato dall'autore? L'atmosfera è, quindi, davvero quella ideale per rimanere sospesi in uno stato di curiosità e mistero fino alla fine dello sviluppo del libro.
La cosa simpatica è che la trama (che mi sono letta dopo aver finito il volume.. Eh, ormai mi conoscete) trae in inganno ponendo come protagonista principale Jane che, però, viene spinta in secondo piano nella storia vera, in cui il protagonista la condurrà con sé per nascondere il suo grande segreto e la renderà complice di esso.
Lo stile dell'autore è scorrevole, anche se ho trovato l'inizio della storia piuttosto lento ed ho fatto difficoltà in un primo momento a capire dove volesse andare a parare. Tale difficoltà, fortunatamente si è dissolta non appena le prime pagine hanno lasciato il posto a una storia avvincente e piena di particolari geniali e, c'è da dire, macabri al punto giusto.
Altra cosa che ho apprezzato sono stati i personaggi ben delineati e tutti con un ruolo preciso, in modo da non risultare mai superflui o inutili, ma da avere sempre un pezzetto fondamentale di storia sulle loro spalle.


12 commenti:

  1. Voglio iniziarlo *-* (non ho letto nemmeno io la trama ò.ò non ho idea di cosa parli ><)

    RispondiElimina
  2. Sai che un pochino mi incuriosiva, ma la tua recensione ha aumentato la mia curiosità. Credo proprio che lo leggerò! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti convinta al massimo!

      Elimina
  3. Mi hai incuriosita, adesso voglio proprio leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awh, non vedo l'ora di conoscere il tuo parere allora!

      Elimina
  4. Già la trama mi aveva incuriosita ed ero pronta a dargli una possibilità. Leggendo la tua opinione positiva mi sono convinta a segnare il titolo in wishlist.
    Certo che è strano: ero ormai convinta che la protagonista fosse Jane, per fortuna mi hai rimesso sulla giusta strada. Questo rovesciamento di ruoli è davvero curioso... >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capirai il rovesciamento appena prenderai il via con la storia!! Sinceramente è una cosa che ho trovato anche io molto curiosa!

      Elimina
  5. la trama mi aveva incuriosita, poi leggendo le prime pagine non mi aveva 'catturato' ma credo che a questo punto lo leggerò ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, come ho detto anche nella recensione a me le prime pagine stavano davvero davvero annoiando. Per questo alla fine ho deciso di dare 3libricini invece che 4!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)