Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

martedì 11 aprile 2017

Recensione: 'Afrodite bacia tutti' di Stefania Signorelli

Buongiorno lettori carissimi! Oggi ho preparato una nuova recensione per voi, in cui vi parlo di una raccolta di racconti molto particolare. Era da un bel po' di tempo che non ne leggevo una e se ho deciso di farlo è grazie all'autrice che mi ha contattata e mi ha molto incuriosita con il suo lavoro. 
Si tratta di un libro che uscirà a Maggio, quindi oggi ve ne parlo praticamente in super anteprima!

Titolo: Afrodite bacia tutti
Autore: Stefania Signorelli
Pagine: 183
Prezzo: € 9,90
Editore: Prospero Editore

TramaMiti greci sonnecchiano, ma non troppo, in corpi contemporanei. Perché gli dèi non solo non sono morti, ma godono di ottima salute. Abitano in questi tredici racconti "caleidoscopio" Mida, che non è un re ma ha il vizio dell'oro e teme di condividerlo con gli sbarcati; Narciso, che ama solo se stesso e i selfie che lo ritraggono; Ercole, manovale malinconico con ex moglie molto a carico; Penelope, fedele a una città perduta; la bella Elena, che perde, alla lettera, la propria testa per Paride; Achille, responsabile aziendale delle risorse umane più che annoiato dalla mediocrità che lo circonda; Afrodite, sospirata da tutti (marito Efesto compreso); Pandora, che ha per vaso la propria mente e tenta invano di nasconderci ogni paura; Persefone, in crisi matrimoniale; Arianna, che ha perduto sia Teseo che il filo. E se Anchise è parcheggiato in casa di riposo, ovviamente Megera non può che essere un'ex fidanzata vendicativa quanto machiavellica.


Recensione:

Quella che all'apparenza può sembrare una semplice raccolta di racconti che parlano della quotidianità di vari uomini e donne, diventa meravigliosamente particolare nel momento in cui i personaggi presenti nelle varie mini-storie, sono associati ad alcuni dei greci e ne hanno il carattere senza saperlo. E' stato affascinante vivere le storie di persone a loro modo comuni, che però divengono speciali attraverso i loro nomi e i titoli dei racconti (che sono fondamentali per giostrarsi tra una divinità e l'altra e permettono anche di immaginare sin da subito con che tipo di persona avremo a che fare).
Ci sono state storie che mi hanno colpito moltissimo, come 'Anchise ed Enea', che mi ha veramente emozionato ed è in assoluto la mia preferita, mentre altre mi hanno appassionato di meno, come il racconto 'La fuga di Teseo', che nel suo totale mi ha presa poco e non mi ha trasmesso una grandissima emozione. In ogni caso, tutti i racconti sono scritti in un modo spedito e scorrevole, anche se a volte non del tutto lineare. Ci sono, ad esempio, degli improvvisi passaggi di punto di vista in alcune storie, ma in generale non sono troppo fastidiosi. 
Una cosa che mi è piaciuta molto di questi racconti, è che tentano di analizzare non soltanto il comportamento di un determinato personaggio, ma anche la sua psiche, rimanendo sempre fedeli al dio greco scelto per ogni umano di cui si va a parlare.
Si tratta, insomma, di una raccolta piacevole. In alcuni punti rende felice il lettore, in altri lo pervade una fredda tristezza, ma non si può negare che è davvero difficile riuscire a donare forti emozioni con racconti così brevi. In questo caso, Stefania Signorelli è perfettamente riuscita in questo intento e il lettore non può che lasciarsi sorprendere da ciò che lo aspetta.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)