Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

domenica 6 ottobre 2013

Recensione: 'Il Dardo e la Rosa' di Jaqueline Carey

Buonasera e buonanotte a tutti, miei cari lettori!
Ho finalmente finito di leggere questo libro e, a grande richiesta, pubblico la recensione!


Titolo: Il Dardo e la Rosa
Autore: Jaqueline Carey
Pagine: 888
Prezzo: € 12,00
Editore: TEA
Trilogia: Kushiel's Legacy #1





"Terre D'Ange: un regno fondato dagli angeli e popolato da individui in cui una bellezza mirabile si accompagna a un'incondizionata libertà fisica e mentale. Un unico precetto guida infatti le Tredici Case che lo dominano: Ama a tuo piacimento. Destinata sin dalla tenera età a servire in una delle Case, Phèdre è nata con una piccola macchia scarlatta nell'occhio sinistro. Per molti, un difetto irrimediabile. Per altri, un segno rarissimo e sconvolgente: il Dardo di Kushiel, il marchio che contraddistingue le "anguissette", coloro che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione. Ma quando il nobile Delaunay la riscatta, il futuro di Phèdre si apre verso l'ignoto: non consumerà i suoi giorni come perfetta cortigiana, diventerà una spia. Il regno di Terre d'Ange, infatti, è inquieto e agitato, e Delaunay vuole scoprire chi sta tramando nell'ombra... Un'eroina conturbante, una saga animata da poeti e cortigiani, regine e sacerdoti guerrieri, principi e vagabondi; un'epopea immersa in un'atmosfera che ricorda "Le mille e una notte" e che si snoda fra intrighi di corte e relazioni pericolose, viaggi e rivelazioni."

Una nazione inconsapevole, tradita. Un popolo che vive grazie al credo di Elua, gli altri dei e una promessa d'amore celata nell'ombra.
Questo libro mi ha strappato una moltitudine di emozioni che si sono intrecciate in me e mi hanno permesso di capire molte cose riguardo la vita e le sue incombenze; riguardo tutto ciò che potremmo aspettarci, ma che vorremmo celare per sempre nei meandri più bui.
La protagonista è una giovane bambina dedita al culto del piacere e colpita dalla maledizione-benedizione del Dardo di Kushiel che la porterà a vivere interminabili e mortali avventure in giro per tutte le Terre d'Ange, con la compagnia di pochissimi fedeli. In una situazione come questa, però, non si sa mai di chi fidarsi e la nazione stessa si regge su tradimenti e sotterfugi.
La lettura è inizialmente lenta, per poi prendere il volo fino all'ultima pagina dove, udite udite!, il finale è in grado di spiazzare il lettore sotto ogni punto di vista. Non potete capire come io ci sia rimasta, nel leggerlo!
Consiglio a tutti questo volumone, sperando che il seguito della trilogia sia altrettanto affascinante.
Prima di leggere il secondo volume (che già possiedo), però, credo che farò una pausa per godermi di più il gusto che mi ha lasciato questa favolosa e particolarissima lettura, basata su atti eroici, amori celati, tradimenti inaspettati e un grande pizzico di erotismo, il quale non appare mai brutale, forzato o troppo esplicito, ma solo necessario per il conseguimento della storia. 
Leggendo, capirete anche voi.


24 commenti:

  1. Ok, mi hai decisamente incuriosita!! *_____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene bene!!!! Era proprio quello il mio scopo!!

      Elimina
  2. Ammetto che ho sentito parlare molto bene di questo libro da un paio di persone, ma ancora non ero convinta del tutto. Forse sarà per la sua mole che un po' mi intimorisce, non so... Di certo, con questa tua recensione la mia curiosità inizia a salire alle stelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio anche io ero un pò demoralizzata per via della mole, ma dopo aver letto poche pagine ho dimenticato il problema e non mi sono nemmeno accorta di aver letto così tante pagine!

      Elimina
  3. "Il Dardo e la Rosa" è uno dei miei romanzi preferiti in assoluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere! Hai letto anche il seguito?

      Elimina
  4. *__* ecco mi hai incuriosita ancora di più! xD mi piacerebbe leggerlo, peccato che è troppo grosso e per il momento ho troppi libri da leggere :\ magari appena ne tolgo un po', potrò leggerlo! Bella recensione e grazie del consiglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lasciarti ingannare dalla dimensione, ci vuole meno impegno di quanto sembri per finirlo! Comunque se e quando lo leggerai, fammelo sapere!
      E non c'è di che, riuscire a rendervi tutti curiosi e il mio... Lavoro (?) v.v

      Elimina
    2. ahahahah ma sei cattiva allora! Io vorrei risparmiare e invece no, mi devi per forza incuriosire con altri libri? :P

      Elimina
    3. Bhe, è quello che fai anche tu con le tue recensioni, quindi siamo alla pari ahahhaha

      Elimina
  5. Lo devo leggere al più presto! È da un sacco che rimando! D:
    Complimenti per la recensione! ;)
    Mi hai davvero invogliato a leggerlo! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere quando lo leggerai, e grazie mille!

      Elimina
  6. Concordo su tutto! I tanti colpi di scena inaspettati hanno lasciato di stucco anche me :D ma è un romanzo bellissimo anche per questo motivo ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo!
      Dopo questo primo volume, mi aspetto molto dal secondo! Spero di non rimanere delusa, appena lo leggerò!

      Elimina
  7. Non l'ho ancora letto.. ma la trama è intrigante :)

    RispondiElimina
  8. Se ne parla così tanto che dovrò leggere prima o poi questa celebratissima serie che di primo acchito però mi aveva lasciata indifferente ;-) Grazie per la bella recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Spero comincerai a leggerla davvero!!

      Elimina
  9. Avevo sentito parlare di questo libro, ma non mi sono molto interessata alla trama e l'ho letta di sfuggita. Invece la tua recensione promette bene, davvero bella, penso che gli darò una chance. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere che io sia riuscita a farti interessare perché questo libro è davvero bello e una chance se la merita assolutamente!

      Elimina
  10. Mmm l'ho comprato molto tempo fa e mi aveva catturata per la particolarità della trama.
    Però non so se mi interessa più, se riuscirò mai a leggerlo... sono molto confusa :(
    Lo scorso weekend dovevo andare a fare un mercatino dell'usato, mi sono messa davanti alla libreria e ho analizzato tutti i titoli, caso per caso, e, trovandomi di fronte a "Il dardo e la rosa" ho avuto questo atroce dubbio.
    Non so proprio! >__>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaaah *è un gridolino di dispiacere*
      Cosa mi dici mai!
      Secondo me dovresti dargli una possibilità!

      Elimina
  11. E vogliamo parlare di Joscelin??!!! *-*
    Io devo ancora finire la trilogia ma questo primo volume mi è piaciuto tantissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho rimasto da leggere il terzo volume, non vedo l'ora *-*

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)