Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

martedì 27 giugno 2017

Recensione: 'L'altro regno di Elle' di Elisa Zetti

Buongiorno lettori! Da oggi torno ufficialmente attiva e, dopo aver studiato un po', stasera cercherò di dare un'occhiata a tutti i commenti e a tutte le mail che mi avete lasciato negli ultimi dieci giorni. Anche qui a Perugia fa caldissimo, proprio come temevo!
Il post con cui torno attiva è una recensione, come avrete capito. Si tratta del mio parere su un libro del quale vi avevo parlato l'anno scorso in un post molto approfondito (questo), dopo aver incontrato l'autrice qui a Perugia ed aver acquistato il suo libro. Tra l'altro, mi fa sempre un certo effetto quando leggo libri di autori perugini, mi rende fiera della mia città!

Titolo: L'altro regno di Elle
Serie: L'altro regno di Elle #2
Autore: Elisa Zetti
Pagine: 221
Prezzo: € 17,00
Editore: Altromondo Editore

TramaLondra, 1890. Elle Matthews è alle prese con un incredibile segreto: quello di un mondo sempre uguale ma al tempo stesso diversissimo dal nostro. Tra carrozze meccaniche e gatti parlanti, tra pericoli insidiosi e colpi di scena, cosa si cela nel passato della sua famiglia?




Recensione:

Era un po' di tempo che non leggevo uno steampunk ed Elisa Zetti mi ha abbastanza sorpresa, sopratutto con l'aggiunta della dimensione parallela. Il tema dei mondi paralleli è un qualcosa che mi ha sempre affascinata e spesso mi piace immaginare quali e come potrebbero essere i mondi paralleli al nostro, se esistessero. Insomma, ho trovato la trama davvero interessante e le ambientazioni mi hanno davvero intrigata!
Elle, la protagonista, è una ragazzina abbastanza simpatica, anche se non ha grandi particolarità oltre alla sua passione verso il fantastico e le storie inventate. Accanto a lei troviamo molte altre persone e credo che sia il professor Smith l'uomo più degno di nota. Si tratta di una persona squisita che, oltre ad amare le fantasie di Elle, si presta alla sua salvezza in ogni modo, abbandonando molte cose e trovandone altrettante. Trovo che Smith sia il personaggio più interessante di tutta la storia ed è certamente quello a cui mi sono legata di più.
Parlando della narrazione, devo dire che nella prima parte il libro non scorre molto velocemente. Elisa Zetti si perde in moltissime descrizioni che occupano pagine intere senza alternarsi alla narrazione vera e propria della storia. Ho trovato questo aspetto un po' pesante, al punto che inizialmente la trama scorreva davvero lentamente. Successivamente, all'incirca nella seconda metà del volume, l'autrice si riprende e finalmente si getta nel vivo della storia permettendo al lettore di accompagnare Elle nelle sue avventure e di vivere insieme a lei e ai suoi compagni in piena sintonia. Sopratutto l'ultima parte è un continuo crescendo di tensione che tiene incollato il lettore alle pagine, fino ad arrivare al finale.
Quando sono stata alla presentazione del romanzo, Elisa ha dichiarato di avere in stesura il secondo libro di questa serie. Sono molto curiosa di sapere come porterà avanti la storia, perché onestamente non ci sono molti interrogativi incompiuti alla fine di tutto e secondo me potrebbe essere un ottimo auto conclusivo. Insomma, non mi resta che attendere la pubblicazione e vedere cosa avrà da aggiungere alla storia!

2 commenti:

  1. sembra un libro interessante.. me lo segno in TBR ... in più queste CE minori (o almeno sconosciute per la sottoscritta) si rivelano più interessanti di CE famose e divulgatori di mode futili (come sono letterata oggi eheheh)
    bella recensione comunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le CE minori pubblicano un sacco di libri interessanti. Sarebbe davvero bello se avessero tutte un po' di visibilità in più, si scoprirebbero molte storie magnifiche :)

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)